La pizza si mangia con le mani o con le posate

La pizza si mangia con le mani o con le posate?

La pizza si mangia con le mani o con le posate?

Ogni volta che ci sediamo a tavola in pizzeria con degli amici, parenti o perfetti sconosciuti, ci troviamo di fronte al solito dubbio: Sto facendo bene a mangiare la pizza con le mani o sarebbe meglio usare il coltello e la forchetta?

Diamo una veloce ripassata a quello che ci suggerisce il “bon ton”, le buone maniere dello stare seduti a tavola.

Fortunatamente, per mangiare la pizza è sufficiente seguire alcuni semplici accorgimenti:

La pizza al trancio si mangia con le mani, mentre la pizza al piatto va rigorosamente consumata con coltello e forchetta.

Mentre durante il consumo di pizza al trancio non ci sono regole da seguire, a parte quella di non parlare con la bocca piena :-), per la pizza al piatto e l’uso delle posate rivediamo insieme velocemente come dobbiamo comportarci.

La pizza si mangia con le mani o con le posate?

La posizione delle posate a tavola durante una pausa e a fine pasto.

La posizione di pausa

La pizza si mangia con le mani o con le posate
La pizza si mangia con le mani o con le posate

Se durante il pranzo desiderate fare una pausa, per bere o per altri motivi, si devono lasciare le posate nella posizione seguente:

Coltello a ore 16 con la lama rivolta verso il centro del piatto

Forchetta a ore venti con le punte rivolte verso il basso a toccare la punta del coltello.

Posizione delle posate quando avrete finito di mangiare:

La pizza si mangia con le mani o con le posate
La pizza si mangia con le mani o con le posate

A fine pranzo disponete le posate nel piatto ad ore 18:30, il coltello a destra con la lama rivolta verso il centro del piatto e la forchetta alla sua sinistra con le punte verso l’alto.

Su questa posizione di fine pranzo purtroppo, alcuni galatei non concordano e suggeriscono la posizione ad ore 14:10 ed addirittura altri consigliano di posizionare le posate ad ore 15:15.

Personalmente suggerisco a tutti di adottare la posizione ad ore 18:30 per un motivo ben preciso: Il cameriere quando sparecchierà toglierà il piatto dalla vostra destra, quindi lasciare le posate alla posizione ad ore 15:15 sarebbero di intralcio al cameriere con il rischio che esse possano accidentalmente cadere sul vostro vestito, sui vostri pantaloni o la gonna.

La pizza si mangia con le mani o con le posate
La pizza si mangia con le mani o con le posate

La pizza si mangia con le mani o con le posate?

Queste regole del galateo ahimè non sono uguali in tutti i paesi. Sapevate che in Inghilterra e in Francia le forchette vanno sempre appoggiate nel piatto con la punta rivolta verso il basso? Tutto ebbe inizio nel 1714 quando Re Giorgio d’Inghilterra durante un pranzo reale si infuriò per le notizie riportate da un messo reale e battendo fortemente con i pugni nel piatto fece volare pericolosamente la forchetta. Da allora si decise di modificare la posizione della forchetta rivolgendo le punte di essa verso il basso, poi nel corso degli anni la moda contagiò anche la vicina Francia.

Altra regola del galateo che andrebbe sempre rispettata è quella di non incrociare mai le posate. Non ha niente a che vedere con la sfortuna, ma a Sant’Andrea che condannato, scelse di morire su una croce a forma di X rifiutandosi di morire allo stesso modo in cui morì Gesù. Da allora si evita di ricordare la crudele storia evitando di disporre le posate a croce nel piatto.

Un ultimo consiglio sulle buone maniere del sedersi a tavola: non appoggiate mai le posate con la punta sul piatto e il manico sulla tovaglia. Esse vanno sempre deposte in equilibrio dentro al piatto.

Per tutti quelli che non hanno alcuna intenzione di seguire le buone maniere quando sono seduti a tavola, ricordo che disporre le posate in un determinato modo invece che in un altro, aiuta il personale di sala a svolgere il proprio lavoro egregiamente e più velocemente senza inutili perdite di tempo.

La pizza si mangia con le mani o con le posate? Valutazione complessiva: ★★★★★ 4.9 basato su 14 recensioni
5 1
Tasso & recensione

Quota: Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi “G +” per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>