Archivi categoria: Ricette

https://it.wikipedia.org/wiki/Focaccia

Focaccia Italiana Ricetta Classica

La Focaccia Italiana Ricetta Classica è considerata uno dei prodotti da forno più buoni in commercio e uno dei più venduti. Non c’è forno in Italia che non abbia tra i suoi prodotti in vendita la focaccia. Molto spesso viene usata dalle famiglie in sostituzione dello stesso pane. E’ squisita se farcita con salumi e formaggi, ma è molto apprezzata anche nella versione semplice con sale e rosmarino.
In passato abbiamo pubblicato spesso molti post riguardanti i diversi tipi di focaccia che si producono nel nostro paese e ormai in tutto il mondo.

Focaccia Italiana Ricetta Classica

Focaccia Italiana Ricetta Classica
Focaccia farcita con salumi

 

Ecco una lista delle migliori focacce:
Focaccia alle mele
Chichì ripieno
Focaccia mediterranea
Focaccia con cipolle
Focaccia con pomodorini pachino
Focaccia genovese
Focaccia pugliese
Focaccia alla nutella
Focaccia con pancetta e cipolle
Focaccia caprese
Focaccia di patate
La preparazione della focaccia, è una delle cose più semplici da fare, farina, acqua, sale, olio extra vergine di oliva e una briciola di lievito.

Focaccia Italiana Ricetta Classica
Focaccia al rosmarino

Focaccia Italiana Ricetta Classica

Ingredienti per l’impasto: 350 grammi di farina, 1 cucchiaino di sale, 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 210 Ml di acqua e una briciola di lievito. Pochi ingredienti, ma buoni(farina e olio di qualità)
Il condimento: Olio di oliva, sale grossolano e rosmarino.

**Ogni tipo di farina assorbe acqua in quantità diversa. Controlla sempre la giusta densità dell’impasto.

Focaccia Italiana Ricetta Classica
Focaccia in teglia

La preparazione: Impastate gli ingredienti e lasciate lievitare per un ora circa.
Terminata la fase di lievitazione, stendete l’impasto in una teglia da forno unta con olio.

Focaccia Italiana Ricetta Classica
Preparazione della focaccia

Lasciate riposare per altri 30 minuti, praticate delle fossette con i polpastrelli delle vostre dita, condite con olio, sale e rosmarino e infornate nel forno preriscaldato a 200 gradi per 15/20 minuti, fino a quando la superficie risulterà essere perfettamente dorata.
Servitela calda, tiepida o fredda. Fantastica a colazione, a pranzo, a merenda o a cena, ma non c’è cosa migliore di un aperitivo con una focaccia accompagnata da un buon bicchiere di vino bianco.
Quale è la tua focaccia preferita? lascia la tua ricetta nei commenti su questa pagina.
La focaccia su wikipedia.

Farinata di Ceci

Farinata di Ceci Ricetta Semplice e Gustosa

La farinata di ceci è una torta salata molto bassa che viene preparata con farina di ceci, acqua, sale e olio extra vergine di oliva. Piatto tipico ligure, ma conosciuta anche a pisa, livorno, a nizza e in tutto il piemonte. Puo essere abbinata ad altri ingredienti come le cipolle, le alici, salsiccia e infine spolverata con del pepe nero.
Viene cotta nel forno a legna o quello di casa, e a cottura ultimata assume un vivace colore dorato. Alcune aziende alimentari ne distribuiscono una versione precotta confezionata solo da scaldare in forno.

Farinata di Ceci
Farinata di Ceci

Farinata di Ceci Ricetta Semplice e Gustosa

Questa ricetta è per 6 persone. 15 minuti di preparazione, 8 ore di riposo e 30 minuti per la cottura.
Ingredienti: 250 grammi di farina di ceci, 700 ml di acqua, un pizzico di sale e pepe, 70 ml di olio extra vergine di oliva.

Farinata di Ceci
Farinata di Ceci

Farinata di Ceci Ricetta Semplice e Gustosa

Ponete la farina di ceci in una ciotola e lentamente aggiungete l’acqua mescolando con un frustino per rimuovere tutti i grumi. Otterrete un prodotto liquido e vellutato, Mescolando il composto, si formerà una schiuma che dovrete rimuovere con un colino forato. Lasciate riposare per 8 ore a temperatura ambiente mescolando e schiumando il composto. Dopo 4 ore aggiungete l’olio extra vergine di oliva mescolando con il frustino.
Dopo le 8 ore consigliate, la pastella è pronta per essere cucinata. Completate l’operazione aggiungendo sale e pepe.

Farinata di Ceci
Farinata di Ceci

Farinata di Ceci Ricetta Semplice e Gustosa

Cottura. Ungete una padella dai bordi bassi con olio e versate la pastella.
Infornate la teglia nel forno preriscaldato a 200/220 gradi per 30 minuti fino a quando la superfice sarà dorata e croccante.
Sfornare e lasciate intiepidire prima di consumarla.
Tagliate la farinata a quadrati o a rombi e servitela con formaggi, verdure e salumi, ma essa è deliziosa anche al naturale, a merenda o come aperitivo.
La farinata di ceci è un alimento idoneo per qualsiasi regime alimentare, incluso quello vegano, adatto per chi è intoillerante al lattosio e per chi soffre di celiachia, adatta anche per soggetti con malattie del metabolismo.
La porzione media di farinata di ceci è di 300 grammi circa che equivale a 290 Kcal.
Come prepari a casa tua la farinata di ceci? Lascia la tua ricetta nei commenti su questa pagina.
Per saperne di piu sulla farinata di ceci, puoi consultare wikipedia.

Farinata di Ceci
Farinata di Ceci

Torta di Mele con Impasto per Pizza

La Torta di mele con impasto per pizza è buonissima e gustosa. A metà strada tra dolce e salato questa torta fatta con l’impasto che di solito usiamo per fare la pizza, viene anche comunemente chiamata “focaccia di mele”.
La focaccia di mele, in questa ricetta viene fatta con il classico impasto per pizza fatta in casa, le mele tagliate a fette sottili, due cucchiai di zucchero di canna che formano un impasto a metà tra il dolce e il salato. La focaccia con le mele può essere arricchita con tanti altri ingredienti e condita a vostro piacimento. E’ gustosissima con le fragole, le pesche, i frutti di bosco, con la marmellata oppure con la deliziosa Nutella. Io l’ho preparata per la merenda, ma è deliziosa anche servita a colazione.

Torta di Mele con Impasto per Pizza
Torta di Mele con Impasto per Pizza

Torta di Mele con Impasto per Pizza

Per ingredienti e dosi, consultate il nostro precedente post: Impasto per pizza.

Torta di Mele con Impasto per Pizza
Torta di Mele con Impasto per Pizza

Torta di Mele con Impasto per Pizza

Lasciate riposare l’impasto fino a che non sarà raddoppiato di volume, circa un ora.

Torta di Mele con Impasto per Pizza
Torta di Mele con Impasto per Pizza

Sbucciate le mele e tagliatele a cubetti oppure se preferite a dischi.

Disponete le mele su tutta la superfice della pizza, spennellate con del burro fuso e aggiungete lo zucchero di canna spolverizzato sulla superfice.
Lasciate riposare per un altra ora.
Infornare nel forno precedentemente riscaldato a 200 gradi per 20 minuti circa fino a quando il bordo sarà perfettamente dorato. Il profumo di mele vi circonderà e capirete che la focaccia di mele è pronta.
Hai mai preparato la Torta di Mele con Impasto per Pizza? Lascia il tuo commento o la tua ricetta nei commenti.
Se desideri conoscere meglio le mele, consulta wikipedia.

Segui le ricette di Silvio Cicchi sui social network Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e Linkedin.

Torta di Mele con Impasto per Pizza
Torta di Mele con Impasto per Pizza

Pizza Bismark Ricetta Gustosa

Pizza Bismark. Nei giorni odierni. viene chiamato “alla bismark” qualsiasi piatto, pizza o altro alimento che prevede la copertura con uova fritte. Ma chi era questo Bismark?
Bismark era il cancelliere di ferro che adorava le uova. Ne mangiava anche 12 alla volta, a lui è attribuito il detto che diceva: “chi lavora molto, deve nutrirsi bene e innaffiare il tutto”.

pizza bismark
Pizza Bismark con asparagi

Dominatore della vita politica europea per circa 30 anni fino al 1890, amante dei vini, della birra e dello champagne.
A differenza del nome che porta questo piatto, questo tipo di ricetta non fa parte della tradizione gastronomica Tedesca, ma risale alla triplice alleanza (1882) tra Italia, Austria e Germania.
I pizzaioli hanno immediatamente preso in prestito questa ricetta, adattandola ai vari condimenti sulla pizza.
Esistono molti tipi di pizza alla Bismark, ne cito solo un paio dei più famosi:
Pizza bismark con asparagi e uova, pizza bismark con pancetta, cipolla e uova. Non fanno certo parte della categoria “light”, ma sono ugualmente richieste e incontrano i gusti di palati forti e fumatori.

Pizza Bismark Ricetta Gustosa

 

pizza bismark
Pizza bismark con uova pancetta e cipolla

Veniamo alla preparazione di questa gustosissima pizza:
Useremo l’impasto classico per pizza e quelli meno esperti, possono consultare il nostro precedente post: Impasto per pizza fatta in casa.
Terminata la fase di impasto, dividetelo in 4 parti e formate quattro palline, depositatele in un contenitore con coperchio e lasciatelo riposare per un ora circa per la lievitazione.

Pizza Bismark Ricetta Gustosa

pizza bismark
Pizza Bismark

Completata la fase di lievitazione, stendete le palline di impasto fino a formare 4 dischi di pasta dal diametro di 30 centimetri circa.
Versate il pomodoro sulla base, aggiungete un abbondante strato di mozzarella, qualche fetta di pancetta e infornate nel vostro forno precedentemente riscaldato alla temperatura di 200/250 gradi. Il tempo di cottura può variare da forno a forno, ma tenete sotto controllo il grado di doratura del bordo delle vostre pizze, quando inizierà a dorare, aggiungete l’uovo al centro delle vostre pizze e mettetele nuovamente in forno per qualche altro minuto. L’uovo impiegherà solo un paio di minuti a completare la cottura.
Un ottimo vino rosso è l’abbinamento ideale per questa pizza.
Conoscevi già questa pizza? come prepari la pizza bismark a casa tua? lasciaci la tua ricetta nei commenti su questa pagina.
Se desideri saperne di più sul cancelliere Otto Von Bismark, consulta wikipedia.

Pizza Pulcinella Ricetta e Tradizioni

Pizza Pulcinella Ricetta e Tradizioni. Pulcinella è una delle maschere simbolo della tradizione del carnevale Napoletano. Risale alla seconda metà del 500, e le sue origini sono ancora oggi in discussione, le ipotesi sono varie, c’è chi dice che il suo nome derivi da un piccolo pulcino vista la somiglianza del naso adunco, altri lo associano a Puccio d’Aniello, buffone di una nota compagnia di girovaghi dell’epoca.

pizza pulcinella ricetta
Pulcinella

Un servo dal naso lungo, dalla faccia bitorzuta con guance grosse, ventre prominente che indossa una camicia lunga, larga e bianca.

Esiste nella tradizione Napoletana una deliziosa pizza associata a questo personaggio, chiamata “Pizza Pulcinella”.

Pizza Pulcinella Ricetta e Tradizioni

La pizza Pulcinella viene preparata con ricotta e pepe, ma sono in molti i pizzaioli che nel corso degli anni hanno modificato la ricetta originale aggiungendo i pomodorini pachino e le olive che abbinate alla ricotta sono deliziose.

Il pepe è una delle spezie più comuni oggi, ha moltissime proprietà, è un antinfiammatorio, antisettico, diuretico, stimola l’appetito, aiuta la digestione ed è un valido aiuto per chi soffre di problemi respiratori, anemia e diabete.

pizza pulcinella ricetta
Pizza pulcinella con pomodorini

Pizza Pulcinella Ricetta e Tradizioni

Molto semplice da preparare, questa pizza è di sicuro effetto per l’abbinamento dei sapori, delicato quello della ricotta, piccante ed aggressivo quello del pepe.

Per la preparazione dell’impasto classico per pizza, potete seguire i consigli di questo nostro precedente articolo.

Dopo aver lasciato al riposo l’impasto per la lievitazione, stendete i dischi di pasta, spalmateci sopra un abbondante strato di ricotta, condite con pepe, olio extra vergine di oliva, sale e qualche fogliolina di basilico fresco.

pizza pulcinella ricotta
Preparazione della pizza pulcinella con ricotta, olive e pomodorini.

Infornate nel forno precedentemente riscaldato alla temperatura di 200/250 gradi per 15 minuti e quando il bordo risulterà essere dorato al punto giusto, sfornate la vostra pizza pulcinella e servitela ben calda.

Conoscevi la pizza Pulcinella? Lascia un tuo commento su questa pagina.

Desideri saperne di più sulla maschera di Pulcinella? Clicca qui.

pizza pulcinella ricetta
Pizza pulcinella con ricotta pomodorini pepe e basilico fresco
pizza spinaci

Pizza Spinaci e Mozzarella Ricetta

Pizza Spinaci. Negli anni “90” le pizze sui menù delle pizzerie avevano dei nomi di fantasia,spesso erano chiamate con nomi di attori famosi, con nomi di città oppure con nomi presi in prestito dai fumetti di moda all’epoca: Goldrake, Mazzinga ecc.

pizza spinaci
Pizza agli spinaci

Una delle pizze più famose all’epoca che letteralmente attraeva tutti i bambini che si accingevano ad ordinare la pizza seduti ad un tavolo, era la pizza “Braccio di Ferro”. Chi non ricorda il marinaio che ogni volta che si trovava in difficoltà, tirava fuori una scatola di spinaci e acquistava forza. I genitori spingevano i piccoli ad ordinare la pizza braccio di ferro dicendo……”se la mangi diventerai forte come lui!!”

Oggi, braccio di ferro è scomparso dalla tv, solo chi ha qualche anno in più ricorda questo personaggio, quindi la pizza braccio di ferro è tornata ad essere una comune pizza spinaci.

Pizza Spinaci e Mozzarella Preparazione.

Gli spinaci come condimento per la pizza, vanno sbollentati e rifatti in padella con olio, sale e uno spicchio d’aglio.

Per l’impasto della pizza spinaci, prepariamo lo stesso impasto standard per tutte le nostre pizze, che potrete consultare cliccando su questo link: Impasto per pizza fatta in casa.

Una volta terminata la fase di impasto, dividetelo in 4 palline, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per un ora circa oppure fino a quando il volume non sarà raddoppiato.

pizza spinaci
Pizza con spinaci e mais

Pizza Spinaci e Mozzarella Preparazione

La stesura delle palline. Aiutandovi con un mattarello, oppure usando i polpastrelli stendete le palline fino a formare 4 dischi di pasta dal diametro di 30 centimetri circa.

Per tutti coloro che vogliono apprendere bene l’arte di fare la pizza, ricordiamo che iscrivendovi al nostro sito potrete seguire il corso gratuito online per diventare pizzaioli, poi in seguito, se sarete interessati potrete frequentare un corso professionale con un maestro pizzaiolo che vi insegnerà a fare la pizza in modo professionale a casa vostra oppure in pizzeria.

Torniamo alla nostra pizza spinaci, aggiungete sulla pizza un abbondante strato di mozzarella e versate gli spinaci precedentemente saltati in padella, sulla superficie.

Arrivati a questo punto, possiamo infornare le nostre pizze nel forno di casa nostra. Vi ricordo che il forno deve essere portato ad una temperatura di 200/250 gradi prima di infornare le pizze.

Il tempo di cottura di questa pizza, può variare a seconda del tipo di forno usato, 10 o 15 minuti al massimo, per non commettere errori, controllate il bordo della pizza e sfornatela solo quando sarà perfettamente dorato.

Servitela ben calda e accompagnata con un bianco secco.

Non conosci braccio di ferro? Dai uno sguardo a wikipedia.

Ci farebbe piacere conoscere la tua personale ricetta della pizza spinaci, lascia un tuo commento su questa pagina.

pizza spinaci
Pizza con spinaci e tonno
pizza chichi ripieno

Chichi Ripieno Pizza Farcita Deliziosa

La Pizza Chichì ripieno. Nel nostro giro lungo le regioni Italiane alla scoperta di antiche ricette e tradizioni gastronomiche, oggi faremo tappa….a pochi chilometri da casa mia, nell’antico borgo di Offida in provincia di Ascoli Piceno.

Questo bellissimo borgo, vanta una tradizione unica del suo genere, una tipo di pizza ripiena dal nome strano “Chichì Ripieno”. È un nome dialettale che significa focaccia ripiena, anticamente fatta con l’impasto del pane, farcita con ingredienti comuni, tonno, alici capperi e peperoni tritati.

pizza chichi ripieno
Chichì ripieno di Offida

Se vi capita di visitare Offida, potrete trovare e assaggiare il Chichì ripieno in tutti i forni locali.

Dal 1968 ad oggi, ogni prima domenica di agosto, ha luogo la sagra del Chichì ripieno, e si può assistere ad uno spettacolo indescrivibile di profumi lungo le antiche vie del borgo.

Impasto per il Chichi Ripieno Pizza Farcita Deliziosa

700 grammi di farina tipo zero, 300 grammi di acqua, 10 grammi di lievito di birra, olio extra vergine di oliva, un cucchiaio di malto e un pizzico di sale.

pizza chichi ripieno
Chichì ripieno appena sfornato

Farcitura del Chichi Ripieno Pizza Farcita Deliziosa

200 grammi di peperoni sott’olio, 5 filetti di acciughe, 10 capperi, 150 grammi di olive verdi, 150 grammi di carciofini sott’olio, 200 grammi di tonno.

Preparazione

Impastate gli ingredienti in un contenitore capiente, lasciate lievitare per un ora circa, dividete l’impasto in 2 pezzi. Spianate una parte sul fondo di una teglia da forno, spalmateci gli ingredienti del ripieno tritati finemente con un mixer e ricoprite con il rimanente impasto, facendo attenzione a sigillare bene le 2 parti di impasto tra di loro per evitare la fuoriuscita degli ingredienti durante la cottura.

Praticate qualche foro sulla superfice per evitare il rigonfiamento durante la cottura, olio sale e infornate nel vostro forno precedentemente pre-riscaldato a 200 gradi per 15/20 minuti circa, fino a quando la superficie sarà perfettamente dorata.

Buonissima sia calda appena sfornata che fredda come aperitivo.

Accompagnatela con un ottimo rosso Piceno locale.

pizza chichi ripieno
Pizza Chichì ripieno

Conoscevi la ricetta del chichì ripieno? Lascia il tuo commento su questa pagina.

Se desideri saperne di più su Offida, clicca qui.

Pizza Genovese Mozzarella Stracchino Pesto

Ricetta della pizza Genovese con mozzarella stracchino e pesto.

Liguria, terra del sole e delle tradizioni gastronomiche. In questa splendida regione, si produce il pesto, condimento che ha ampiamente superato i confini del nostro paese.

Anche il pesto è stato preso in prestito da moltissime pizzerie e abbinato ad altri ingredienti ha riscosso un inaspettato successo. Tra i più comuni abbinamenti oggi andremo a preparare la pizza Genovese che tra i propri ingredienti ha il pesto, il formaggio stracchino e la mozzarella.

pizza genovese mozzarella stracchino pesto
Pizza genovese mozzarella stracchino pesto e basilico

Questa pizza molto delicata, ma allo stesso tempo gustosissima può essere realizzata su una base rossa con pomodoro, oppure bianca senza pomodoro.

Impasto pizza Genovese mozzarella stracchino pesto

Per fare 4 palline da 250 grammi l’uno per 4 persone

Farina tipo “0” 625 grammi

Acqua 375 grammi

Sale 15 grammi

Lievito 1,2 grammi

Zucchero 10 grammi

Olio 2-3 cucchiai

Impastate energicamente gli ingredienti in un contenitore fino a formare un impasto morbido ed elastico.

Dividete l’impasto in 4 palline e lasciatelo riposare per la lievitazione in un contenitore ben coperto per un ora circa, oppure fino a quando il volume non sarà raddoppiato.

pizza genovese mozzarella stracchino pesto
Pizza Genovese con mozzarella stracchino pesto e rucola

Preparazione pizza Genovese mozzarella stracchino pesto

Una volta terminata la fase di lievitazione, stendete le palline di impasto fino a formare 4 dischi dal diametro di 30 centimetri circa.

Aggiungete il pomodoro (se la desiderate rossa)

Aggiungete un abbondante strato di mozzarella, aiutandovi con un cucchiaio, spalmate grossolanamente il pesto sopra la mozzarella, infine aggiungete lo stracchino. Qualche fogliolina di basilico fresco e le vostre pizze sono pronte da infornare.

Accendete il vostro forno e portatelo alla temperatura massima di 200/250 gradi.

Infornate le vostre pizze per 10 minuti circa fino a quando il bordo risulterà essere perfettamente dorato.

Sfornate e servite ben calda.

Abbinate questa deliziosa pizza ad un vino bianco secco!

Conosci altre ricette di pizza da realizzare con il pesto? Lascia il tuo suggerimento nei commenti su questa pagina.

Se desideri saperne di più sulla liguria, patria del pesto, puoi consultare wikipedia.

pizza genovese mozzarella stracchino pesto
Classica pizza Genovese
Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale

Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale

In questo mio viaggio gastronomico, sempre alla ricerca di nuovi sapori e abbinamenti diversi, faremo sosta in Puglia, regione Italiana calda e dai sapori forti, e parleremo della Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale. È una pizza classica, proposta da moltissime pizzerie in italia e nel mondo, questo tipo di pizza è fatto con tre semplici ingredienti: Il pomodoro, la mozzarella e la cipolla rossa che in questa regione è molto popolare.

Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale
Pugliese con pomodoro mozzarella e cipolla

Un piatto rustico al quale è davvero difficile resistere, condimenti semplici che danno un gusto decisamente sfizioso.

Di questa pizza ne esistono un infinità di versioni diverse, sono in molti i pizzaioli che aggiungono il provolone grattugiato oppure a fette, oppure assaggiate la versione di questa pizza con l’aggiunta di formaggio pecorino grattugiato. Adoro la pugliese con origano aggiunto prima della cottura in forno, e gustosissima è la versione con olive, capperi e qualche filetto di alici.

Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale
Pizza pugliese con basilico fresco

Impasto Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale

Prepariamo l’impasto per pizza nel modo classico. Tutte le istruzioni dettagliate le potete trovare cliccando sul nostro articolo “impasto per pizza fatta in casa”.

Dopo avere terminato la fase di impasto, dividiamolo in 4 palline e lasciamolo a riposo per la lievitazione per un ora.

Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale
Pizza pugliese classica

Preparazione Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale

Stendete le palline fino a formare dei dischi di pasta del diametro di 30 centimetri circa.

Aggiungete il pomodoro, ricoprite con un abbondante strato di mozzarella ed infine aggiungete la cipolla tritata a fettine sottili.

Infornate nel forno precedentemente riscaldato a 200/250 gradi per 15 minuti circa, fino a che il bordo risulterà essere perfettamente dorato.

Sfornate e servite ben calda.

Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale
Pugliese con origano

Un buon abbinamento da gustare insieme a questa pizza gustosa e ricca di sapori, è sicuramente un buon bicchiere di vino rosso.

Conosci altre ricette di pizza pugliese? Lascia la tua proposta tra i commenti su questa pagina.

Conosci la regione Puglia? Se non la conosci potrai trovare maggiori informazioni su wikipedia.

Pizza Pugliese Ricetta Tradizionale
Pugliese con olive nere
pizza pomodorini rucola crescenza

Pizza Pomodorini Rucola Crescenza Light

Dopo le grandi abbuffate dovute alle festività appena trascorse, sentivo proprio la necessità di un pasto leggero, sbirciando tra le mie vecchie ricette, ho trovato questo delizioso suggerimento: La Pizza Pomodorini Rucola Crescenza Light.

Tutti noi conosciamo la crescenza, questo delizioso e leggero formaggio spalmabile. Quello che forse non tutti sanno è che la crescenza è un particolare tipo di “stracchino” freschissimo, senza la classica stagionatura dei formaggi stracchino di 20 o 30 giorni. All’apertura della confezione si presenta senza pelle, morbidissimo, spalmabile e cremoso, leggendo bene le etichette, vi accorgerete che è possibile acquistare la versione contenente meno grassi, fatta con latte parzialmente scremato. Solitamente la crescenza ha una maturazione breve, solo qualche giorno.

pizza pomodorini rucola crescenza
Pizza con rucola pomodorini e crescenza

Cuocere questo formaggio in forno sarebbe come commettere un delitto, la bontà di questo formaggio è nel siero contenuto in esso, e durante la fase di cottura andrebbe perso, quindi l’unico modo di usarlo per poterne apprezzare tutte le sue caratteristiche è quello di spalmarlo sulla pizza una volta sfornata.

Impasto Pizza Pomodorini Rucola Crescenza Light

Per chi non ha esperienza con l’impasto della pizza, suggerisco di cliccare su questo link che rimanda all’articolo “impasto per pizza fatta in casa” dove viene spiegato dettagliatamente tutta la fase da seguire con dosi e ingredienti da usare.

Preparazione Pizza Pomodorini Rucola Crescenza Light

Stendete le palline lievitate di impasto con le vostre mani oppure aiutandovi con un mattarello, formate dei dischi di pasta del diametro di 30 centimetri circa.

Tagliate i pomodorini a spicchi, conditeli con olio extra vergine di oliva, sale, origano e qualche fogliolina di basilico fresco, versateli sui dischi di pasta e infornate nel forno precedentemente riscaldato a 200/250 gradi.

Dopo circa 10 minuti di cottura, quando il bordo sarà perfettamente dorato, sfornate le vostre pizze.

Aiutandovi con un cucchiaio spalmate un abbondante strato di crescenza fresca sulle pizze, aggiungete la rucola e condite con un filo di olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale.

Servite ben calda.

pizza pomodorini rucola crescenza
Pizza con pomodorini crescenza e basilico fresco

Questo tipo particolare di pizza light va assolutamente abbinata ad un vino bianco leggero, è sconsigliato un rosso oppure un qualsiasi tipo di birra.

Conoscevi la pizza pomodorini rucola crescenza? Lascia il tuo commento o la tua ricetta personale su questa pagina, sarà di grande aiuto per i nostri lettori.

Ti piacerebbe saperne di più sullo stracchino e sulla crescenza? Se si, puoi consultare wikipedia.