Archivi categoria: Ricette

pizza gorgonzola

La Ricetta della Pizza Gorgonzola

La Pizza Gorgonzola. Ieri, in uno dei miei soliti viaggi di lavoro,sono stato in una cittadina vicino Milano dal nome molto conosciuto: Gorgonzola. Alla vista del cartello stradale che indicava il nome della località, mi è venuta la solita ispirazione culinaria. La mia prima sosta è stata in una piccola azienda locale, produttrice di questo formaggio tipico. Ho trovato un commerciante disponibilissimo, che dopo essersi accertato che ero un “terrone”, con il suo perfetto accento milanese ha voluto mostrarmi fieramente tutta la trafila produttiva del loro formaggio.

pizza gorgonzola
Una pizza al goronzola

Le enormi forme di gorgonzola da loro prodotte, pesano circa 12 chili ognuna, prodotte esclusivamente con latte intero di vacca “erborinato” con delle striature verdi al suo interno, che sono il prodotto del processo di muffa detto erborinatura. Sebbene sia un formaggio DOP riconosciuto dalla Comunità Europea dal 1996, ne esistono due tipi molto diversi fra loro:

DOLCE: che si presenta cremoso ed è a pasta molle e leggermente piccante, dal sapore caratteristico del gorgonzola che tutti conosciamo.

PICCANTE: Con un sapore molto più deciso e forte, a pasta dura, più consistente e friabile, molto simile ai formaggi erborinati francesi.

pizza gorgonzola
Pizza al gorgonzola senza pomodoro

Questo formaggio, oltre ad essere mangiato “liscio”, può essere spalmato su una fetta di pane, può essere consumato come fanno gli Inglesi, spalmato sui “digestive biscuits” come dessert a fine pasto, in abbinamento con altri ingredienti nella preparazione di dolci, nel risotto, come condimento per la polenta, inoltre il gorgonzola è l’ingrediente principale nella realizzazione della crema ai quattro formaggi per le pizze.

Dopo avere completato l’acquisto del mio preziosissimo gorgonzola dolce, al mio ritorno a casa non ho potuto resistere e ho deciso di prepararci una delle mie pizze favorite:

pizza gorgonzola
Pizza al gorgonzola

La Pizza Gorgonzola.

L’impasto per la preparazione di questa deliziosa pizza, è lo stesso impasto standard che usiamo per tutte le altre pizze, disponibile in questo mio precedente articolo che troverete cliccando su questo link.

Terminata la fase di lievitazione, stendete le palline di impasto fino ad ottenere 4 dischi dal diametro di 30 centimetri circa.

pizza gorgonzola
Pizza al gorgonzola

Preparazione della Pizza Gorgonzola

Per potere gustare completamente tutti i profumi e sapori di questo delizioso formaggio, prepariamo questa pizza sulla base di una margherita.

Versate il pomodoro sui dischi di pasta, aggiungete un abbondante strato di mozzarella e infine sbriciolate su tutta la superficie dei tocchetti di gorgonzola.

Infornate nel vostro forno precedentemente riscaldato a 250 gradi le vostre pizza gorgonzola che dopo circa 10 minuti, quando il bordo sarà completamente dorato saranno pronte da servire ai vostri ospiti. Aggiungete qualche fogliolina di basilico fresco.

Il giusto abbinamento per questo formaggio, è un buon vino rosso robusto e corposo.

pizza gorgonzola
Pizza al gorgonzola

Lascia un tuo commento su questa pagina!

Se vuoi saperne di più sul formaggio gorgonzola, puoi consultare l’enciclopedia wikipedia.

pizza tonno

10 Modi di Preparare la Pizza Tonno

La pizza tonno è presente in tutti i menù delle pizzerie al mondo. Il tonno è un alimento che si conserva molto bene nelle classiche confezioni in scatola sott’olio e quindi viene usato in pizzeria frequentemente come ingrediente per la pizza sia da solo oppure abbinato ad altri ingredienti, per sorprendere e soddisfare le esigenze di tutti i clienti.

pizza tonno
Pizza al tonno con pomodoro, mozzarella e olive

La pizza tonno e….

Facendo questo lavoro da molti anni, mi è capitato di soddisfare moltissime richieste di clienti, di varie pizze al tonno abbinate con altri ingredienti, ma ce ne sono alcune che formano degli accostamenti perfetti per il palato, e che sono maggiormente richieste rispetto ad altre.

pizza tonno
Trancio di pizza con pomodorini e tonno

Nei supermercati grandi o piccoli che siano, troverete diverse qualità di tonno confezionato, al naturale, in olio di semi, in olio di oliva. Lo stesso tonno all’interno delle confezioni può essere di diversi tipi, tutto sbriciolato oppure a pezzi. Il prodotto migliore per realizzare una buona pizza, è il tonno all’olio di oliva e a pezzi, che potrete sbriciolare sulla pizza. Non dimenticate mai che la pizza è nata come prodotto “povero”, quindi, pochi ingredienti…..ma buoni.

pizza tonno
Pizza pomodoro e tonno

In questo articolo volevo illustrarvi quali sono gli accostamenti più comuni che vengono richiesti in pizzeria che si possono fare con il tonno.

pizza tonno
Pizza margherita con tonno e olive verdi

Pizza tonno e….

  1. Pizza al tonno e olive: La pizza al tonno con olive nere è preparata con la base di una margherita alla quale viene aggiunto il tonno sbriciolato e le olive nere prima di essere infornata.
  2. Pizza tonno e cipolle: L’abbinamento più popolare in assoluto, Sia come condimento per una focaccia, sia su una pizza rossa con pomodoro e mozzarella, La pizza con il tonno e cipolla è la rustica mediterranea per eccellenza.
  3. Pizza tonno e pomodorini: Leggera e nutriente allo stesso tempo, viene preparata sulla base di una focaccia, vengono aggiunti il tonno all’olio di oliva sbriciolato, pomodorini pachino tagliati a spicchio conditi con sale e aghi di rosmarino, prima di essere infornata.
  4. Pizza tonno e carciofini: Un altro abbinamento perfetto e molto richiesto, pensate che gli stessi ingredienti vengono usati anche per preparare uno dei tramezzini più popolari. Nonostante la versione con pomodoro sia molto richiesta, è deliziosa anche gustarla solo con la mozzarella.
  5. Pizza tonno e zucchine: Due ingredienti delicati fatti l’uno per l’altro, fanno di questa pizza una delle più richieste, per non coprire il delicato sapore degli ingredienti, questa pizza viene preparata senza il pomodoro, ma con un abbondante strato di mozzarella.
  6. Mais e tonno: Pizza per palati sopraffini, semplicemente condita con mozzarella, mais dolce in grani e pezzettini di tonno all’olio di oliva sbriciolato prima di essere messa in forno. A cottura ultimata vengono aggiunte foglioline di basilico fresco.
  7. Gorgonzola e tonno: Piace a tutti, Il tonno abbinato al gorgonzola dolce o piccante che sia, rendono questa pizza una squisitezza al palato dei clienti più esigenti.
  8. Siciliana melanzane e tonno: I Siciliani ne hanno fatto una pizza della loro tradizione, L’abbinamento degli ingredienti della pizza Siciliana è unico: Pomodoro, mozzarella,tonno sbriciolato, melanzane trifolate, capperi e olive nere.
  9. Tonno e rucola: La pizza con il tonno e la rucola è iniziata ad apparire sui menù delle pizzerie solo di recente, ma ha già conquistato una ampia fascia di estimatori, A seconda dei gusti del cliente può essere preparata sulla base di una margherita oppure sulla base di una focaccia. Ottima!!!
  10. Rustica con tonno e sottaceti: Questa deliziosa pizza rustica Mediterranea è il top delle pizze ripiene, abbinamento perfetto, e può essere conservata per qualche giorni in frigorifero senza deteriorarsi. La migliore pizza da offrire come aperitivo per i vostri ospiti abbinata a un buon bicchiere di vino rosso corposo.
pizza tonno
Pizza rustica con tonno e sottaceti

Hai qualche altra ricetta di pizza che prepari a casa tua con il tonno? Lascia un tuo commento.

Se desideri maggiori informazioni sul tonno, puoi consultare l’enciclopedia wikipedia

La Pizza Diavola Ricetta Perfetta

La pizza diavola è presente in tutti i menù delle pizzerie Italiane, in molte località chiamata “pizza sputafuoco” in altri posti “pizza al salame piccante” o con altri nomi di fantasia, ma quello che contraddistingue questa pizza dalle altre è, come suggerisce il suo nome associato al “diavolo”… il fuoco, quindi il piccante. La pizza diavola è una pizza margherita con l’aggiunta di salame piccante a fette sulla superficie, le fette di salame piccante vanno disposte sopra la mozzarella, quindi nella cottura in forno rilasciano olio piccante sulla superficie della pizza e il salame diventa croccante. La pizza diavola è simile alla pizza pepperoni, ossia la pizza americana più famosa al mondo, già descritta in questo articolo.

pizza diavola
La pizza alla diavola

Impasto per la pizza diavola

Per preparare a casa vostra 4 pizze al piatto, ecco la lista degli ingredienti per l’impasto:

Farina tipo “0” 625 grammi

Acqua 375 grammi

Sale 15 grammi

Lievito 1,2 grammi

Zucchero 10 grammi

Olio 2-3 cucchiai

pizza diavola
Pizza alla diavola con olive nere

In un contenitore nel quale prepareremo l’impasto, versate l’acqua non fredda (20 gradi circa) scioglieteci il lievito di birra, aggiungete la farina, lo zucchero e l’olio. Impastate energicamente con le vostre mani, e quindi aggiungete il sale. Come descritto in questo articolo, il sale non va mai inserito a contatto diretto con il lievito. Amalgamate fino ad ottenere un impasto compatto, omogeneo ed elastico che non si attaccherà più alle vostre mani. Dividete l’impasto in 4 palline da 250 grammi e lasciatelo lievitare in un contenitore con coperchio per un ora, oppure fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato.

pizza diavola
Pizza alla diavola

La Stesura delle palline per la pizza diavola:

Stendete le palline di impasto, (questa operazione ben descritta in questo articolo precedente, è possibile farla con l’aiuto del mattarello se non siete esperti) e formate 4 dischi di pasta dal diametro di 28/30 centimetri.

Condite con pomodoro, mozzarella e ricoprite tutta la superficie delle pizze con il salame piccante tagliato a fettine sottili.

pizza diavola
Pizza diavola

Scaldate bene il vostro forno di casa a 250 gradi e infornate le vostre pizze. La cottura, impiegherà circa 15 minuti, controllate il grado di cottura del bordo delle pizze, e quando sarà perfettamente dorato, sfornate le vostre pizze alla diavola. Aggiungete qualche foglia di basilico fresco e servite ben calde ai vostri ospiti. Servite sempre la diavola con una ciotolina contenente olio extra vergine di oliva con del peperoncino finemente tritato dentro. Gli amanti di questa pizza adorano il piccante!!

pizza diavola
Pizza alla diavola

Se volete saperne di più sul peperoncino consultate wikipedia

Pizza con Patate Ricetta e Preparazione

In questo articolo vedremo come preparare a casa vostra una delle pizze rustiche più famose. La pizza con patate.

pizza con patate
Pizza con patate

Se volete preparare un aperitivo o una merenda veloce, questa pizza è la più indicata, piace a tutti, adulti e bambini ne vanno pazzi, e non correrete il rischio di scontentare i vostri ospiti. La soluzione migliore per preparare questa pizza è di cuocerla in una teglia. In pizzeria nella preparazione delle classiche pizze al piatto, la pizza con patate viene preparata con la mozzarella, ma se abbiamo intenzione di prepararla a casa e dargli un aspetto rustico, è consigliabile la preparazione senza fare uso di mozzarella o pomodoro. In questo modo la pizza conserverà un ottimo aspetto anche se non verrà consumata immediatamente, infatti la pizza con patate è eccezionalmente buona anche riscaldata in forno il giorno successivo.

pizza con patate
Pizza rustica con patate

Per dare un aspetto scenografico gradevole a questa pizza, dovremo tagliare le patate a fette sottili, e sbollentarle in acqua per qualche minuto. Scolarle bene su un canovaccio cercando di eliminare completamente l’acqua residua.

pizza con patate
Pizza al piatto con patate e salsiccia

L’impasto della pizza per preparare questa rustica è lo stesso che usiamo per tutte le nostre ricette di pizza, e qualora non siate degli esperti, vi consiglio di leggere il post “impasto per la pizza fatta in casa” e seguire attentamente le dosi e i consigli suggeriti nell’articolo.

Una volta terminata la fase di impasto, ungete la teglia con un filo di olio extra vergine di oliva e disponete l’impasto sulla teglia per la lievitazione, avendo cura di spennellare l’impasto con un filo di olio per evitare che si formi una crosta sulla sua superficie. Dopo un ora l’impasto sarà lievitato e potrete facilmente stenderlo su tutta la superficie della teglia in modo uniforme.

pizza con patate
Pizza rustica con patate e salsiccia

Terminata la fase di stesura, prendete le patate precedentemente preparate e disponetele su tutta la superficie dell’impasto, in modo uniforme senza lasciare spazi vuoti.

Il condimento della pizza con patate

Aggiungete il sale regolarmente sulla superficie delle patate.

Pepe nero macinato fresco.

Aghi di rosmarino tritati.

Origano

Aglio: Il sapore dell’aglio si sposa perfettamente con le patate, ma si sa che non piace a tutti. Il mio consiglio è quello di schiacciare qualche spicchio d’aglio con il palmo della mano senza rimuovere la pelle dell’aglio e aggiungerlo alla pizza. Potrete rimuoverlo con facilità a fine cottura.

Aggiungete olio extra vergine di oliva.

Cottura della pizza con patate.

Scaldate bene il vostro forno alla temperatura di 200/250 gradi.

Infornate la pizza con patate che impiegherà a seconda del tipo di forno che usate circa 15/20 minuti.

Sfornate solo quando i bordi della vostra pizza saranno perfettamente cotti e dorati al punto giusto.

Bianco o rosso che esso sia, il vino è la cosa più indicata per gustare questa deliziosa pizza rustica.

pizza con patate
Pizza con patate

Come prepari la pizza con patate a casa tua? Lascia la tua ricetta su questa pagina nella sezione commenti.

Vuoi saperne di più sulle patate? Dai un occhiata a wikipedia.

Come Preparare la Pizza Peperoni Perfetta

Chi scrive post che trattano alimenti o ricette, dovrebbe essere sempre neutrale per quanto riguarda le proprie preferenze alimentari, ma ahimè quando arriviamo alla pizza peperoni non resisto più…. E’ la mia favorita, certi ingredienti riescono a dare dei sapori speciali alle pizze, la pancetta, lo speck, il gorgonzola, le alici, i peperoni.

pizza peperoni
Pizza ai peperoni

Per alcuni, la pizza peperoni è poco digeribile, ma sono così buoni che talvolta si è disposti a pagare questo prezzo pur di mangiarla.

Dopo avere dedicato ampio spazio alla Americana pizza pepperoni”, oggi vediamo come realizzare la deliziosa pizza con i peperoni. In moltissime pizzerie Italiane i peperoni vengono abbinati ad altri ingredienti per il topping della pizza: Peperoni e cipolla, peperoni e tonno, peperoni e zucchine, peperoni e patate, abbinati alle olive ed acciughe, persino con la cipolla e la pancetta.

pizza peperoni
Pizza ai peperoni con mozzarella

Quella che voglio presentarvi oggi, è la più classica delle ricette, semplice ma squisita, la pizza peperoni.

Ricetta della pizza peperoni

Per preparare questa ricetta dovremo lavare i peperoni, togliere i semi interni insieme alla parte bianca, Tritarli a pezzetti e versarli in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva.

pizza peperoni
Tritare i peperoni

Aggiungete una manciata di capperi ben lavati e strizzati, aggiustate con sale e pepe e fateli rosolare per una decina di minuti.

pizza peperoni
Rosolare i peperoni in padella per 10 minuti

Preparate l’impasto per la pizza come illustrato nel nostro precedente articolo “impasto per pizza fatta in casa” .

Dividete l’impasto in 4 palline e lasciatelo riposare per la lievitazione in un contenitore con il coperchio per un ora abbondante.

La stesura delle palline

Per la stesura delle palline della pizza, abbiamo dedicato ampio spazio in questo articolo, quindi, se non siete degli esperti nel fare questa operazione con le vostre dita, potrete usare il mattarello per la stesura di 4 dischi di pasta dal diametro di 30 centimetri.

Condite i dischi di pasta con un abbondante strato di mozzarella e aggiungete i peperoni preparati precedentemente. La vostra pizza è pronta da infornare.

pizza peperoni
Pizza ai peperoni

**Questa pizza è deliziosa anche senza mozzarella. Nel caso decidiate di prepararla senza, consiglio di aggiungere del rosmarino prima di infornarla.

pizza peperoni
Pizza con peperoni e mozzarella

Scaldate bene il vostro forno di casa a 200 gradi prima di infornare la vostra pizza peperoni. Mediamente le pizze al piatto nel forno di casa impiegano circa 15 minuti per cuocere, tenete d’occhio il grado di cottura del bordo delle pizze, quando risulterà essere perfettamente dorato potrete sfornare e servire le vostre pizze.

Come prepari a casa tua la pizza peperoni? Lascia la tua ricetta nei commenti su questa pagina.

Per saperne di più sui peperoni, puoi consultare wikipedia.

Pizza Pancetta e Cipolle Una Rustica Deliziosa

La pancetta sulla pizza è un abbinamento usato da sempre, nel dopoguerra, in piena povertà, i più fortunati aggiungevano un po’ di pancetta e cipolla per arricchire questa deliziosa pizza rustica, vedi articolo sulla cacciannanze.

pizza pancetta
Pizza con pancetta e cipolle

Oggi la pizza con pancetta viene proposta abbinata a moltissimi altri ingredienti, pizza pancetta e zucchine, pizza pancetta e funghi, con gorgonzola oppure con la provola. La pizza pancetta e cipolle è sicuramente la pizza rustica Mediterranea più popolare. Per adattarla meglio ai gusti di più clienti, la classica cipolla bianca viene spesso sostituita con la cipolla rossa di Tropea, che non lascia cattivo odore in bocca.

pizza pancetta
Pizza pomodoro, mozzarella, pancetta e cipolla

Prima di iniziare con la preparazione di questa pizza, vorrei suggerirvi alcuni trucchi e consigli per quelli che hanno poca esperienza con le cipolle in cucina:

Le cipolle

Per affettare la cipolla senza “piangere” sarà sufficiente bagnare spesso la lama del coltello sotto acqua corrente mentre si affetta la cipolla. Se consumate crude, le cipolle lasciano uno sgradevole alito cattivo, ma sarà sufficiente masticare un chiodo di garofano per eliminare completamente qualsiasi odore residuo. Per eliminare l’odore di cipolla residuo sulle mani, lavatele con sapone di marsiglia al quale avrete aggiunto un cucchiaino di caffè in polvere, e lo stesso rimedio vale per l’aglio. Per eliminare completamente gli odori di cipolla residui su stoviglie o taglieri, strofinateli con una carota. Per rendere meno pungente il sapore delle vostre cipolle, tagliatele a rondelle e tenetele immerse in acqua fredda per un po’, avendo cura di strizzarle bene prima di cucinarle. Un altro quesito che lascia sempre tutti con il dubbio è il seguente: Ma i germogli delle cipolle sono commestibili? Chissà quante volte vi sarà capitato che le cipolle acquistate in precedenza, rimanendo a lungo in dispensa abbiano germogliato, Non buttate via i germogli, sono molto saporiti e gustosi, possono sostituire l’erba cipollina nelle vostre ricette oppure li potete usare come decorazione per le vostre creazioni.

pizza pancetta
Una focaccia con pancetta e cipolle

Adesso che non avete più paura della cipolla, possiamo andare avanti con la preparazione della nostra rustica “pizza pancetta e cipolla”.

Impasto

Preparate l’impasto per pizza seguendo attentamente le istruzioni del nostro post: Impasto per pizza.

Dividete l’impasto in 4 palline e lasciatelo lievitare per un ora in un contenitore con coperchio.

pizza pancetta
Pizza al piatto con pancetta e cipolle

Terminata la fase di lievitazione, stendete le palline di impasto in 4 dischi dal diametro di 28/30 centimetri.

Versate la cipolla sui dischi di pasta, aggiungete la pancetta a fette sottili, oppure se preferite a dadini. Aggiustate di sale e pepe e infine aggiungete aghi di rosmarino freschi.

Scaldate il forno a 200/250 gradi e infornate. Dopo dieci minuti controllate il grado di cottura delle vostre pizze, quando il bordo risulterà essere perfettamente dorato, sfornate e servite ben calde.

pizza pancetta
Pizza rustica con pancetta e cipolla

Se volete preparare un aperitivo per i vostri ospiti, non c’è pizza migliore da servire di una pancetta e cipolla tagliata a quadratini.

Come prepari la pizza pancetta e cipolle a casa tua? Lascia un commento su questa pagina.

Ti piacerebbe saperne di più sulle cipolle, visita questa pagina di alimentipedia.

pizza pancetta
Una pizza con pancetta cipolla e mozzarella

La Pizza Calabrese e la Ricetta Originale

La Pizza Calabrese è conosciuta in tutto il mondo come “calabresa”. Questa splendida regione offre tantissime specialità gastronomiche, chiunque abbia avuto la possibilità di trascorrere un periodo di vacanza in Calabria avrà certamente assaggiato alcuni dei prodotti che questa regione offre. Le conserve sott’olio, i peperoncini piccanti, la soppressata calabra nella versione dolce o piccante, la nduja famoso salame piccante da spalmare, la salsiccia, la pancetta, il capicollo, la spianata. Chi non conosce le cipolle di tropea, il torrone di Bagnara calabra o i tipici formaggi calabresi. Potrei continuare per ore, ma rischierei di annoiarvi. Con la grande quantità di prodotti tipici che vengono offerti dalla Calabria, inevitabilmente quando parliamo della pizza Calabrese non può esistere una ricetta standard per questa pizza. Negli Stati Uniti e in gran parte del sud America, quando si parla di “pizza calabresa” si intende la pizza piccante, quella fatta con la soppressata calabra. In tantissime pizzerie Italiane, la pizza calabrese è quella fatta con pomodori pelati tritati, tonno sott’olio, filetti di acciughe, olive nere e verdi snocciolate, capperi e aglio. In ogni caso, sono molti i pizzaioli che fantasiosamente aggiungono a questi ingredienti delle varianti come le melanzane sott’olio o le cipolle di Tropea, anche essi prodotti tipici di questa regione.

pizza calabrese
La pizza calabrese

La Pizza Calabrese

Prepareremo la classica pizza Calabrese, ma lascio a voi la possibilità di aggiungere ulteriori ingredienti.

Ingredienti per il condimento:

Pomodori pelati tritati

Tonno sott’olio

Filetti di acciughe tritate

Olive nere e verdi snocciolate

Capperi

1 spicchio d’aglio

Sale, pepe e olio extra vergine di oliva.

pizza calabrese
Pizza calabrese con mozzarella

Preparate l’impasto per 4 pizze Calabresi seguendo le istruzioni cliccando questo link. Dividete l’impasto in 4 palline, copritele con un canovaccio e lasciatele riposare un ora per la lievitazione.

Nel frattempo preparate il condimento: In una padella lasciate soffriggere lo spicchio d’aglio tritato, appena sarà dorato aggiungete i pomodori tritati, aggiustate di sale e pepe e lasciate rosolare per 10 minuti.

pizza calabrese
Pizza calabrese con cipolle di Tropea

Stendete le 4 palline di pasta fino ad ottenere 4 dischi dal diametro di 30 centimetri circa.

Distribuite il pomodoro sulle basi della pizza, aggiungete il tonno sminuzzato, i capperi ben lavati, le acciughe spezzettate infine le olive. La ricetta originale di questa pizza non prevede l’uso della mozzarella, in quanto è gia ricca e calorica, ma se lo desiderate….. .

Scaldate molto bene il vostro forno di casa alla temperatura massima (200/250 gradi) quindi infornate le vostre pizze. Dopo 15 minuti controllate il grado di cottura delle pizze, e quando il bordo avrà raggiunto la giusta doratura, potrete sfornare le vostre pizze. Servitele ben calde.

pizza calabrese
Pizza calabrese con aggiunta di melanzane

Come prepari la pizza Calabrese a casa tua? Lascia la tua ricetta nei commenti su questa pagina.

Se vuoi conoscere meglio la Calabria puoi consultare wikipedia

pizza primavera

Pizza Primavera un Mix di Ingredienti Perfetto

Una pizza deliziosa, leggerissima, perfetta per la stagione primaverile e non solo. Il mix dei suoi ingredienti, mozzarella, pomodorini, rucola, prosciutto crudo e formaggio grana a scaglie, fanno di questa ricetta, semplice e veloce da realizzare, una pizza gustosa chiamata pizza primavera. Per tutti quelli che vogliono cimentarsi a prepararla a casa propria, propongo questa ricetta molto semplice che prevede la cottura di una pizza con solo mozzarella, poi appena sfornata, vengono aggiunti a crudo tutti gli altri ingredienti.

pizza primavera
Pizza Primavera

Le dosi per 4 pizza primavera

Farina tipo “0” 625 grammi

Acqua 375 grammi

Sale 15 grammi

Lievito 1,2 grammi

Zucchero 10 grammi

Olio 2-3 cucchiai

Se non avete esperienza nella preparazione dell’impasto per la pizza, vi sarà utile leggere il mio post impasto per la pizza fatta in casa.

pizza primavera
La pizza primavera

Lasciate lievitare le 4 palline ottenute con l’impasto per un ora.

Stendete le palline formando 4 dischi di pasta, aggiungete la mozzarella e infornate nel forno che avrete precedentemente riscaldato(bene) a 200 gradi. Dopo circa 15 minuti controllate il grado di cottura delle pizze e solo quando il bordo risulterà essere perfettamente dorato, sfornate le vostre pizze.

pizza primavera
Deliziosa pizza primavera

Le pizze vanno servite calde, quindi aggiungete velocemente il prosciutto crudo a fette, la rucola, (avendo cura di spezzare le foglie con le vostre dita, questa operazione renderà profumatissima la vostra pizza) i pomodorini ciliegino tagliati a spicchio, aggiustate di olio e sale, infine aggiungete il formaggio grana a scaglie.

Suggerimenti: Se dovete acquistare il prosciutto crudo, avrete bisogno di 4 fette intere per ogni pizza al piatto, tagliato sottile(600 grammi circa).

pizza primavera
Pizza primavera

Gustatela accompagnata ad un buon bicchiere di vino rosso: Contrariamente a quello che molti pensano, la birra non è la bevanda migliore per accompagnare la pizza, hanno un PH differente e ciò renderebbe la nostra digestione più lunga e difficile. Provate invece a sorseggiare un buon bicchiere di rosso, magari del Rosso Piceno Superiore, pizza e vino stesso PH, quindi digestione facile.

Ricetta Pizza Philadelphia Pomodorini Tonno

La pizza Philadelphia. Negli anni ’80-90 in tivù si vedeva spesso una pubblicità di una ragazza Giapponese, ospite di una famiglia italiana, “Kaori” era il suo nome, che sbagliava sempre a pronunciare il nome di questo delizioso prodotto: Il formaggio Philadelphia. Prodotto dalla multinazionale Kraft, presto diventò famoso in tutto il mondo. Fu battezzato Philadelphia in onore della città statunitense famosa per la produzione di cibi di qualità.

pizza philadelphia
Pizza philadelphia

Gli Inglesi lo usavano per preparare il Cheesecake, gli Spagnoli hanno adottato questo nome “queso Filadelfia” per indicare qualsiasi tipo di formaggio spalmabile, e come al solito gli Italiani hanno iniziato ad usare questo formaggio spalmabile come ingrediente per la pizza. Ricordo con immenso piacere di essere stato uno dei primi pizzaioli in quei tempi a fare esperimenti sulla pizza con il Philadelphia, aggiunsi al menù della pizzeria per la quale lavoravo la pizza Philadelphia che era fatta con questo formaggio spalmato con l’aggiunta di pomodoro a pezzetti, tonno sbriciolato e foglie di basilico fresco.

pizza philadelphia
La pizza philadelphia

Ben presto il formaggio spalmabile ha trovato posto in quasi tutti i menù delle pizzerie, trovando abbinamenti interessanti che variano da regione a regione: Si trova spesso nelle regioni del nord-est abbinato al radicchio, in Emilia servito con il prosciutto crudo, ho mangiato in Calabria una ottima pizza con Philadelphia, melanzane e salame, nella Capitale ho trovato spesso la pizza Philadelphia e nutella. In Liguria ho ordinato una pizza con Philadelphia zucchine e pinoli e in Campania ho assaggiato la pizza con Philadelphia, gamberetti e prezzemolo.

pizza philadelphia
Pizza philadelphia

Ricetta pizza Philadelphia tonno e pomodorini.

Questa pizza va preparata sulla base di una focaccia appena sfornata. Per la preparazione della focaccia seguite le istruzioni del nostro articolo precedente: Come preparare una focaccia perfetta.

pizza philadelphia
La pizza philadelphia

Appena sfornata la focaccia, spalmate sulla superficie un abbondante strato di formaggio spalmabile, aggiungete i pomodorini pachino tagliati a spicchio, tonno sbriciolato a pezzetti, infine condite con olio extra vergine di oliva, sale e foglie di basilico fresco.

pizza philadelphia
Pizza philadelphia

Ti piace la pizza Philadelphia? Lascia un commento su questa pagina.

Il sito ufficiale della città di Philadelphia

pizza siciliana

La Pizza Siciliana Tradizioni e Ricetta

La Pizza Siciliana. Nei miei viaggi di lavoro e di piacere nella splendida Sicilia, non ho potuto fare a meno di osservare le diverse tradizioni culturali e le tantissime proposte culinarie che questa regione ci offre. Solo a volere parlare di pizza, si percepisce che in ogni provincia isolana esiste una variante locale di questo prodotto. Visitando Palermo, non si può non assaggiare lo “sfinciuni”, la classica focaccia locale condita con cipolla, caciocavallo, pomodoro e pangrattato. Nella provincia di Messina, oltre alla focaccia locale condita con verdure, formaggio, pomodoro e acciughe, è molto richiesto anche il “piduni” classico calzone fritto o al forno con un ripieno di verdure. Nel ragusano ovunque si vada, si può gustare la “scaccia”. Nella provincia di Catania, potrete gustare la tipica pizza siciliana, un calzone fritto con ripieno di formaggio, acciughe, funghi porcini e altri ingredienti. In provincia di Siracusa, è molto popolare il “pizzòlu” una pizza rustica farcita.

pizza siciliana
La pizza alla Siciliana

Nelle altre regioni d’Italia, in ogni menù che si rispetti, la pizza Siciliana è proposta con gli ingredienti tipici di questa regione e la sua cucina mediterranea: I capperi, le olive nere e le alici, un mix di sapori forti ma molto gustosa.

pizza siciliana
Pizza alla siciliana con alici, capperi e olive nere

Per preparare quattro deliziose pizza siciliana avremo bisogno di:

Farina tipo “0” 625 grammi

Acqua 375 grammi

Sale 15 grammi

Lievito 1,2 grammi

Zucchero 10 grammi

Olio 2-3 cucchiai

Preparate l’impasto amalgamando bene gli ingredienti, se non siete degli esperti potete consultare questo mio precedente post che vi spiegherà passo passo come preparare l’impasto della pizza.

Una volta terminata la fase di impasto, dividetelo in 4 parti e mettetelo in un contenitore con coperchio per la lievitazione. La fase di lievitazione impiegherà circa un ora, o fino a quando il volume delle palline sarà raddoppiato.

La stesura delle palline della pizza. Stendere le palline per ottenere 4 dischi di pasta con i polpastrelli non è facile se non avete alcuna esperienza, quindi, piuttosto che ottenere un cattivo risultato spianando le pizze con le vostre mani, consiglio sempre l’uso del mattarello a tutti quelli che si cimentano a prepararla a casa.

Il condimento: Cospargete i dischi di pasta con la passata di pomodoro, poco sale, le alici sono gia saporite. Aggiungete i filetti di alici/acciughe spezzandoli con le vostre dita in pezzetti più piccoli, Olive nere, Capperi di Pantelleria e un abbondante strato di mozzarella. A dare originalità a questa deliziosa pizza, consiglio a tutti i buongustai di aggiungere una spolverata di caciocavallo siciliano.

pizza siciliana
Pizza alla siciliana

La cottura: Non mi stancherò mai di ripetere che per ottenere un ottimo risultato con le vostre pizze, dovrete scaldare bene il vostro forno di casa. Accendetelo 15/20 minuti prima, al massimo della temperatura (200/250 gradi) prima di infornare le pizze, e non fate i curiosi, aprendo più volte la porta del forno per controllare la cottura, una dispersione di calore durante la cottura vi farà fare una figuraccia con i vostri ospiti. In un forno ben caldo la pizza al piatto sottile, impiega circa 15 minuti per cuocere, in ogni caso tenete d’occhio il bordo delle pizze, e solo quando esso risulterà essere perfettamente dorato, sfornate le pizze alla siciliana.

Se vi piace questa ricetta, lasciate il vostro commento su questa pagina.

pizza siciliana
La siciliana

Per saperne di più sulla Sicilia puoi consultare wikipedia.