Focaccia Con Prosciutto e Fichi

Focaccia Con Prosciutto e Fichi

Focaccia Con Prosciutto e Fichi. Sono realmente cresciuto all’ombra di un fico. Proprio davanti al portone di casa mia, durante l’infanzia, in aperta campagna, c’era una pianta di fico enorme, alta circa 10 metri, dalle foglie grandi e di colore verde, scure sulla parte superiore e più chiare sulla parte inferiore. Produceva dei grandissimi frutti a forma di pera che, variavano dal colore verde al colore rossiccio.

Focaccia Con Prosciutto e Fichi
Focaccia Con Prosciutto e Fichi

Da piccolo, la mia merenda favorita non poteva che essere: Pane con prosciutto e fichi.

Nei miei ricordi, compare ancora oggi l’immagine della nonna che arrotolava sapientemente i fichi ben maturi all’interno delle stesse foglie fino a formare il “salame di fichi”. Lungo circa 20 centimetri, dal diametro di 7/8 centimetri, è legato con uno spago allo stesso modo con cui è legata la lonza. Oggi il lonzino di fichi viene ancora preparato da qualche sapiente anziana del villaggio che conserva le vecchie tradizioni. Questo salame di fichi è riconosciuto come un “prodotto agroalimentare tradizionale” delle campagne marchigiane ed è un presidio “Slow Food” dal 1999. Viene servito tagliato a fette proprio come si fà con i classici affettati, e sprigiona profumi e sapori unici, il suo gusto è gradevolmente dolce e si avvertono i profumi del fico essiccato.

Focaccia Con Prosciutto e Fichi
Pizza con prosciutto crudo e fichi

Focaccia Con Prosciutto e Fichi

Nel 1975 quando ho iniziato a stendere e infornare le mie prime pizze, non ho potuto fare a meno di abbinare questo delizioso frutto alle focacce che sfornavo, magari aggiungendo qualche bella fetta di prosciutto crudo. L’abbinamento dolce e salato è stato sempre il mio favorito.

Ricordo che i clienti del paese, all’epoca, mi guardavano imbarazzati quando proponevo la focaccia con prosciutto e fichi, ma, stranamente i turisti americani e tedeschi che popolavano le spiagge della riviera, adoravano questa mia creazione e tornavano frequentemente nel locale per ordinarla nuovamente.

Oggi, la Focaccia con Prosciutto Crudo e Fichi finalmente viene riconosciuta come una specialità quando si parla di “Street Food”.

Preparare questa focaccia è semplicissimo, potete farla in poco tempo a casa vostra oppure nella vostra pizzeria o ristorante.

Focaccia Con Prosciutto e Fichi
Focaccia con crudo e fichi

Focaccia Con Prosciutto e Fichi

Preparate l’impasto con la vostra ricetta della focaccia, oppure prendendo spunto dal nostro precedente post: Come preparare una focaccia perfetta.

Quando l’impasto sarà morbido ed elastico al punto giusto, dividetelo in panetti da 250/270 grammi e metteteli in un contenitore con coperchio a lievitare.

Terminata la fase di lievitazione, stendete i panetti fino a formare dei dischi di pasta dal diametro di 30 centimetri circa.

Praticate dei fori sulla superficie per evitare rigonfiamenti durante la cottura.

Condite con un filo di olio extra vergine di oliva, sale e aghi di rosmarino fresco. Infornate nel vostro forno precedentemente riscaldato alla temperatura di 300 gradi per qualche minuto, fino a quando la superficie sarà perfettamente dorata.

Sfornate la vostra focaccia, lasciatela raffreddare qualche minuto e con un coltello tagliatela a metà per imbottirla.

Sistemate i fichi sbucciati tagliati a spicchi sulla superficie e aggiungete il prosciutto crudo.

Una delizia per il vostro palato e un successo assicurato con i vostri ospiti.

L’abbinamento perfetto da servire con questa pizza è un bel calice di frizzantino, dolce o fermo non fa alcuna differenza, basta che non la servite con la coca cola.

Se non conosci i fichi, puoi trovare maggiori informazioni su Alimentipedia.

La focaccia con prosciutto e fichi, è una delle tante specialità che prepariamo durante i corsi di pizzaiolo presso la nostra scuola della pizza. Se desideri saperne di più sui nostri corsi, ti invito a cliccare quì.

Focaccia Con Prosciutto e Fichi
Deliziosa pizza con prosciutto e fichi

Anche in cucina i fichi sono molto usati. Una ricetta al volo:

“Figà àea Venessiana” Già dal titolo è chiaro che questa antica ricetta appartiene alla tradizione Veneta. Le origini risalgono addirittura all’epoca dei Romani che preparavano il fegato insieme ai fichi per coprirne il forte odore.

Con il tempo i fichi hanno ceduto il posto alle cipolle dando vita ad una delle ricette più amate nel Veneto e non solo: Il fegato alla veneziana.

A proposito, cosa aspetti a Cliccare su G+ e poi condividerlo sulla tua bacheca Facebook? 😉 (Gli articoli così tecnici sono di grande aiuto per chi realizza la pizza a casa propria o nella propria attività!)

Fai click su G+ e condividi su Facebook questo post, non verrai dirottato in nessun’altra pagina ma dimostrerai la tua riconoscenza per questo articolo! Grazie

Silvio Cicchi Executive Pizza Chef

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*