pizza siciliana

La Pizza Siciliana Tradizioni e Ricetta

La Pizza Siciliana. Nei miei viaggi di lavoro e di piacere nella splendida Sicilia, non ho potuto fare a meno di osservare le diverse tradizioni culturali e le tantissime proposte culinarie che questa regione ci offre. Solo a volere parlare di pizza, si percepisce che in ogni provincia isolana esiste una variante locale di questo prodotto. Visitando Palermo, non si può non assaggiare lo “sfinciuni”, la classica focaccia locale condita con cipolla, caciocavallo, pomodoro e pangrattato. Nella provincia di Messina, oltre alla focaccia locale condita con verdure, formaggio, pomodoro e acciughe, è molto richiesto anche il “piduni” classico calzone fritto o al forno con un ripieno di verdure. Nel ragusano ovunque si vada, si può gustare la “scaccia”. Nella provincia di Catania, potrete gustare la tipica pizza siciliana, un calzone fritto con ripieno di formaggio, acciughe, funghi porcini e altri ingredienti. In provincia di Siracusa, è molto popolare il “pizzòlu” una pizza rustica farcita.

pizza siciliana
La pizza alla Siciliana

Nelle altre regioni d’Italia, in ogni menù che si rispetti, la pizza Siciliana è proposta con gli ingredienti tipici di questa regione e la sua cucina mediterranea: I capperi, le olive nere e le alici, un mix di sapori forti ma molto gustosa.

pizza siciliana
Pizza alla siciliana con alici, capperi e olive nere

Per preparare quattro deliziose pizza siciliana avremo bisogno di:

Farina tipo “0” 625 grammi

Acqua 375 grammi

Sale 15 grammi

Lievito 1,2 grammi

Zucchero 10 grammi

Olio 2-3 cucchiai

Preparate l’impasto amalgamando bene gli ingredienti, se non siete degli esperti potete consultare questo mio precedente post che vi spiegherà passo passo come preparare l’impasto della pizza.

Una volta terminata la fase di impasto, dividetelo in 4 parti e mettetelo in un contenitore con coperchio per la lievitazione. La fase di lievitazione impiegherà circa un ora, o fino a quando il volume delle palline sarà raddoppiato.

La stesura delle palline della pizza. Stendere le palline per ottenere 4 dischi di pasta con i polpastrelli non è facile se non avete alcuna esperienza, quindi, piuttosto che ottenere un cattivo risultato spianando le pizze con le vostre mani, consiglio sempre l’uso del mattarello a tutti quelli che si cimentano a prepararla a casa.

Il condimento: Cospargete i dischi di pasta con la passata di pomodoro, poco sale, le alici sono gia saporite. Aggiungete i filetti di alici/acciughe spezzandoli con le vostre dita in pezzetti più piccoli, Olive nere, Capperi di Pantelleria e un abbondante strato di mozzarella. A dare originalità a questa deliziosa pizza, consiglio a tutti i buongustai di aggiungere una spolverata di caciocavallo siciliano.

pizza siciliana
Pizza alla siciliana

La cottura: Non mi stancherò mai di ripetere che per ottenere un ottimo risultato con le vostre pizze, dovrete scaldare bene il vostro forno di casa. Accendetelo 15/20 minuti prima, al massimo della temperatura (200/250 gradi) prima di infornare le pizze, e non fate i curiosi, aprendo più volte la porta del forno per controllare la cottura, una dispersione di calore durante la cottura vi farà fare una figuraccia con i vostri ospiti. In un forno ben caldo la pizza al piatto sottile, impiega circa 15 minuti per cuocere, in ogni caso tenete d’occhio il bordo delle pizze, e solo quando esso risulterà essere perfettamente dorato, sfornate le pizze alla siciliana.

Se vi piace questa ricetta, lasciate il vostro commento su questa pagina.

pizza siciliana
La siciliana

Per saperne di più sulla Sicilia puoi consultare wikipedia.

Un pensiero su “La Pizza Siciliana Tradizioni e Ricetta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*