pizza integrale

Pizza Integrale Perfetta – La Ricetta

La pizza integrale è leggera, salutare, ha meno calorie, è croccante, è buona, sana, genuina, dietetica, ha un indice glicemico più basso e ha un gusto intenso e naturale, è ricca di fibre e contiene alcuni sali minerali molto importanti come il ferro. Se tutto questo è vero, perché non viene usata da tutti? E pensare che alla fine del 1800 quando fu “inventata” la pizza, si faceva uso solo della farina integrale, la lavorazione delle farine “raffinate” del tipo “0” e “00” è stata inventata solo recentemente. Negli ultimi tempi sono molte le pizzerie che hanno iniziato ad aggiungere una percentuale di farina integrale nell’impasto della pizza, tutto ciò va a discapito del “look” ma indubbiamente arricchisce la pizza di gusto e fragranza.

pizza integrale
Pizza integrale

Prima di iniziare con la preparazione, è doveroso aggiungere alcuni suggerimenti utili:

  • L’impasto per la pizza fatto con la farina integrale necessita di molto più tempo per la lievitazione (il doppio).
  • Le farine integrali assorbono molto più acqua rispetto alle farine raffinate, quindi, la quantità di acqua che troverete nella ricetta è indicativa, e dovrete sentire da soli la consistenza dell’impasto ottenuto, qualora risultasse troppo duro aggiungete un po’ di acqua.
  • Molti impasti vengono realizzati aggiungendo una percentuale di farina integrale e una percentuale di farina raffinata per ottenere un prodotto più facile da lavorare.
pizza integrale
Pizza integrale

Pizza Integrale Perfetta – La Ricetta

Dosi per 4 pizze al piatto:

500 grammi di farina integrale

200 grammi di farina “0”

Mezzo litro di acqua

5 grammi di lievito di birra

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

1 cucchiaio di sale

1 cucchiaio di zucchero

**Ogni tipo di farina assorbe acqua in quantità diversa. Controllate sempre la giusta consistenza dell’impasto.

Passate al setaccio la farina (vedi perché), sciogliete il lievito in acqua non fredda(20 gradi)versate tutto in una bacinella e iniziate ad impastare. Dopo avere amalgamato il tutto aggiungete il sale lo zucchero e l’olio, mescolate fino ad ottenere un impasto denso ed elastico, fino a quando non si staccherà completamente dalle vostre mani.

Dividete l’impasto in 4 palline e lasciate lievitare per 2 ore o fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato.

A lievitazione completata, spianate le palline, e condite le pizze a vostro piacimento.

Scaldate molto bene il forno a 200/250 gradi, poi infornate le vostre pizze che saranno pronte dopo circa 15 minuti di cottura, o quando il bordo delle pizze risulterà essere perfettamente dorato.

Buon appetito.

La pizza integrale sarà uno dei tanti argomenti che tratteremo nel “corso di pizzaiolo” che avrà luogo dal 10 al 19 aprile. Per saperne di più sul corso clicca qui.

pizza integrale
Pizza integrale Margherita

Se vuoi saperne di più sulle farine, dai un occhiata a wikipedia

6 pensieri su “Pizza Integrale Perfetta – La Ricetta”

    1. Ciao Alice, Grazie per la tua domanda. Puoi certamente usare un setaccio con le maglie più grandi. La farina, come avrai letto dall’articolo, si setaccia esclusivamente per ossigenare ulteriormente l’impasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*