Focaccia Con Impasto Alle Castagne

Focaccia Con Impasto Alle Castagne

Focaccia Con Impasto Alle Castagne. Testare nuove farine è uno dei miei hobby preferiti. Ho trovato sugli scaffali di un supermercato la farina di castagne. Valore proteico molto basso, circa 6 grammi (valore per 100 grammi di prodotto). Chissà se preparando un impasto con questa farina di castagne si riesca ad ottenere una focaccia che conservi il gusto delle castagne?

Di ritorno presso i nostri laboratori della nostra scuola di pizzaioli, abbiamo preparato una miscela di farina w 280 contenente il 20% di farina di castagne.

Abbiamo preparato un buon impasto incorporando molta aria al suo interno. Abbiamo formato dei panetti da 270 grammi e dopo averli accuratamente arrotolati li abbiamo posti negli appositi contenitori di plastica avendo cura di coprirli per bene con l’adeguato coperchio.

Focaccia Con Impasto Alle Castagne
Focaccia Con Impasto Alle Castagne

Lo abbiamo lasciato riposare per una maturazione di 24 ore.

Il giorno successivo appena le palline avranno raggiunto una perfetta lievitazione inizieremo con la stesura. Per ottenere una perfetta focaccia, apriremo i dischi di pasta manualmente.

Una volta stesi i dischi di pasta con il nostro impasto speciale con farina di castagne, provvederemo a condire la focaccia con un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e gli immancabili aghi di rosmarino che donano alle nostre focacce un gusto unico e ineguagliabile.

Focaccia Con Impasto Alle Castagne
Focaccia Con Impasto Alle Castagne

Focaccia Con Impasto Alle Castagne

Di seguito il video della preparazione della focaccia di castagne.

VIDEO

 

 

 

 

Utilità: Sul nostro sito sono disponibili tantissime video ricette di pizza. Visita il nostro canale YouTube.

 

Focaccia Con Impasto Alle Castagne

Ti piace il mestiere del pizzaiolo/a? Iscriviti ad uno dei nostri corsi pratici presso la nostra scuola pizzaioli, qui troverai tutte le informazioni:

Corsi pratici

Calendario corsi in programmazione.

Condividi questa ricetta sul tuo Facebook, oppure clicca G+ per diffondere questi contenuti su Google. Aiuta il mio blog a crescere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*