Forno Statico o Ventilato per La Cottura Della Pizza

Forno Statico o Ventilato per La Cottura Della Pizza. Una delle domande più frequenti che mi viene rivolta da lettori e lettrici del mio sito è la seguente: Per cuocere la pizza è meglio usare un forno statico o ventilato?

È una domanda legittima, perché il risultato finale andrà ad influenzare la qualità del prodotto. Prima di darvi una risposta finale, andiamo a vedere quali sono le differenze principali tra queste due tipologie di cottura

Forno Statico o Ventilato per La Cottura Della Pizza
Forno Statico o Ventilato per La Cottura Della Pizza

Forno Statico o Ventilato per La Cottura Della Pizza

La principale differenza tra forno statico e forno ventilato sta nella modalità di distribuzione del calore. Il forno statico funziona per irraggiamento del calore, il calore viene diffuso tramite una resistenza o altra fonte di calore che solitamente è disposta nella parte superiore o inferiore del forno. Cuocendo il cibo in questa modalità la cottura avviene più lentamente, delicatamente ed in maniera omogenea. Utilizzando il forno statico quindi il cibo risulterà ben cotto e asciutto sia al suo interno che al suo esterno.

Cuocere nel forno statico è semplice, ma dobbiamo ricordare che è possibile cuocere una sola pietanza alla volta.

Focaccia Con Pomodoro Fresco e Tonno
Focaccia Con Pomodoro Fresco e Tonno

Forno Statico o Ventilato per La Cottura Della Pizza

Passiamo ora al forno ventilato: Funziona per convenzione, la ventola crea un flusso di aria calda che crea una crosta croccante sul cibo in cottura, mentre l’interno del cibo rimane morbido e umido. A differenza del forno statico, qui possiamo cuocere più pietanze contemporaneamente.

Quindi, quale forno dovremo scegliere per cucinare la pizza? Direi che non esiste una unica risposta, ma dipenderà dal tipo di pizza che vorremo preparare.

Forno Statico o Ventilato per La Cottura Della Pizza

Se siete amanti della pizza croccante, vi consiglio il forno ventilato. In tutti gli altri casi vi suggerisco il classico forno statico, infatti proprio questo tipo di forno è indicato per tutti i tipi di cibo che richiedono una cottura lenta e uniforme e asciutti sia all’interno che all’esterno, proprio come la panificazione e i dolci in genere, quindi anche la nostra amata pizza.

Di seguito una semplice tabella per facilitare la cottura dei vostri cibi e la scelta del tipo di forno:

Statico

Pane, focacce, pizza, pan di spagna, torte, ciambellone, dolci in generale.

Ventilato

Pasta al forno, arrosti di carne, pesce al cartoccio, verdure, crostate, biscotti, dolci dal cuore morbido.

Forno Statico o Ventilato per La Cottura Della Pizza

Dopo avere risolto il problema odierno della scelta del forno, passiamo ai saluti e come faccio solitamente, suggerendovi i link di utilità che potrete trovare qui sul nostro sito:

La nostra scuola della pizza Italiana e tutte le informazioni sui nostri corsi pratici professionali che organizziamo settimanalmente.

Il calendario dei prossimi corsi in programma.

Un fantastico corso di pizzaiolo online per chi non dispone di tempo o risorse per venire qui nella nostra scuola. Facile e rapido, lo potrete seguire comodamente seduti dal divano di casa vostra.

Ultima notizia, ma non perché meno importante: E’ Già possibile effettuare il download del mio ultimo libro che si chiama: NON SOLO PIZZA – Cosa dovrebbero avere tutte le pizzerie nel proprio menu. Lo trovate qui.

Ciao

Silvio Cicchi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*