Il Basilico Sulla Pizza

Il Basilico Sulla Pizza

Il Basilico Sulla Pizza. Girando in lungo e in largo per l’Italia mi capita spesso e anche volutamente di fermarmi a mangiare in qualche pizzeria. Negli ultimi anni non ho potuto fare a meno di notare un errore che quasi tutti i pizzaioli fanno (dimenticano): Che fine ha fatto IL BASILICO sulla pizza?

Il Basilico Sulla Pizza
Il Basilico Sulla Pizza

Molti lo confondono con l’origano, ed è facile trovare pizze condite con origano anche “bianche” dove l’origano non dovrebbe assolutamente esserci.

Sarebbe il caso di ricordare a tutti la storia della pizza, quando, già nel lontano 1850 il collega Raffaele Esposito preparando la più classica delle pizze per la Regina Margherita aggiunse il basilico fresco a formare il tricolore insieme al bianco della mozzarella e il rosso del pomodoro.

Il Basilico Sulla Pizza
Il Basilico Sulla Pizza

Il Basilico Sulla Pizza

Riassumendo, l’origano va usato per condire il pomodoro insieme all’olio di oliva e al sale, e possibilmente va preparato con largo anticipo, mentre il basilico fresco va aggiunto rigorosamente a fine cottura della pizza, sapete tutti che una volta cotto perde tutto il suo sapore ed il colore, quindi non va assolutamente aggiunto alla pizza prima di essere infornata, neanche usando il trucchetto di immergerlo nell’olio prima di infornarlo.

Non c’è casa in Italia dove non ci sia un vasetto di basilico, e così dovrebbe essere in tutte le pizzerie, quindi, usatelo fresco e aggiungetelo alle vostre pizze solo all’ultimo minuto visto che la cottura lo priva completamente del suo sapore lasciando ben poco del suo caratteristico profumo di freschezza. Non usate basilico essiccato perchè è assolutamente privo di sapore. Meglio congelato visto che conserva inalterato tutta la sua fragranza anche per molti mesi, peccato che una volta scongelato diventi scuro (nero) e non più utilizzabile come condimento per la pizza.

Non dimenticate mai che la pizza è un piatto “povero” quindi usate sempre pochi ingredienti ma di qualità.

Il Basilico Sulla Pizza
Il Basilico Sulla Pizza

Il Basilico Sulla Pizza

Se può interessarvi il basilico proviene dall’Asia ed è coltivato come pianta aromatica, dove è rigorosamente usato in tutte le zuppe e servito con le sue foglie intere accanto al classico pollo fritto.

Unito ai pinoli, formaggio grana, aglio ed olio extra vergine di oliva forma l’ingrediente base del pesto alla genovese, ormai famoso in tutto il mondo, ma il suo più classico impiego è quello usato nel condimento dell’insalata “caprese”. Tutte le nostre salse con pomodoro che accompagnano la pasta hanno tra gli ingredienti il basilico.

Il suo splendido colore dalle tonalità verdi fa sì che esso venga usato da tutti gli chef nella presentazione dei piatti, mi è capitato spesso di vederlo anche nelle insalate di frutti di mare e persino nelle uova strapazzate.

Nel vecchio libretto che apparteneva alla mia nonna, nella sezione medicine, il basilico veniva spesso usato per preparare degli infusi ad azione sedativa, antinfiammatoria, indicato anche come ottimo diuretico e digestivo.

Sapevate che esistono più di 60 varietà di basilico? Se volete saperne di più su questa pianta, potete consultare wikipedia cliccando questo link.

Il Basilico Sulla Pizza
Il Basilico Sulla Pizza

Avete mai assaggiato la pizza al pesto? È una ricetta semplicissima da preparare a casa, la trovate qui.

Il Basilico Sulla Pizza
4,9 valutazione basata sul 12.345 giudizi
Valutazione complessiva: 4.9 fuori da 5 basato su 21 recensioni.
Tasso & recensione

Quota: Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi “G +” per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

2 pensieri su “Il Basilico Sulla Pizza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*