Pizza Rucola e Salmone

Pizza Rucola e Salmone

Pizza Rucola e Salmone. Se davvero vi interessa la preparazione della pizza, posso garantirvi che siete approdati nel sito giusto. Come avrete notato, nel nostro sito trattiamo esclusivamente pizza e lo facciamo in maniera professionale. Mi occupo di pizza ormai da 41 anni, non partecipo a ridicoli show televisivi, mi limito esclusivamente ad offrire corsi di pizzaiolo a chi ha davvero intenzione di imparare questo mestiere, bellissimo e antico, storico. I ringraziamenti che ricevo quotidianamente dagli allievi che dopo avere frequentato i miei corsi, che aprono la propria pizzeria, oppure, dalla semplice casalinga che prepara la pizza a casa e riesce ad ottenere un prodotto fantastico, mi ripaga ampiamente, di tutto l’impegno che ci stò mettendo per tenere il sito aggiornato.

Ora occupiamoci della pizza che vi voglio proporre oggi, si tratta di una pizza delicatissima, adatta a palati sopraffini, pensate che è una delle poche pizze che viene preparata senza pomodoro, l’acidità contenuta nel pomodoro andrebbe in qualche modo a coprire con il suo forte sapore il delicato gusto del salmone e della rucola fresca.

Pizza Rucola e Salmone
Pizza Rucola e Salmone

Pizza Rucola e Salmone

Iniziamo la preparazione di questa pizza con i dovuti consigli sull’acquisto della giusta farina per pizza. É proprio così cari amici e amiche, per preparare la pizza non è adatto qualunque tipo di farina, certo, è possibile prepararla anche con una farina di “piselli”, ma se è di pizza che vogliamo parlare, dobbiamo acquistare la farina giusta e lavorarla nel modo corretto.

Tutti quelli che hanno frequentato uno dei nostri corsi professionali presso la nostra scuola della pizza Italiana, oppure quelli che si sono iscritti al nostro corso professionale online, conoscono le farine alla perfezione, e le lavorano sempre in maniera corretta. Oggi voglio dare un aiuto a chi non ha frequentato un corso per pizzaioli, e vuole preparare per cena una pizza per i propri ospiti.

Qualche settimana fà, ho pubblicato un importante post, una guida alle farine per pizza, tutti voi dovreste salvarlo tra i vostri “preferiti” per consultarlo prima di acquistare la farina.

Avrete certamente notato nella guida alla farina per pizza, che, ogni tipo diverso di farina assorbe acqua in quantità diversa, quindi ecco spiegato il perchè nel mio sito non troverete mai quanta farina aggiungere, ma troverete spesso la dicitura “quanto basta” fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico che non si attacchi più alle mani.

Pizza Rucola e Salmone
Pizza Rucola e Salmone

Pizza Rucola e Salmone

Per ottenere 4 pizze al piatto, preparate l’impasto con una farina tipo “0”. 30 grammi di sale, una tazzina da caffè di olio extra vergine di oliva, 5 grammi di lievito. Se la cuocerete nel vostro debole forno di casa che alla temperatura max raggiunge a malapena i 300 gradi, vi suggerisco di aggiungere dello zucchero, una 20 di grammi, altrimenti rischierete di sfornare una pizza dal bordo bianco cadaverico, e, cosa importantissima, impastate il giorno precedente a quello della pizzata a casa vostra, lasciando l’impasto almeno 24 ore per una lunga lievitazione in frigorifero.

L’impasto è importante, e vi chiedo scusa se mi sono dilungato troppo.

Passiamo al giorno successivo, quello nel quale andrete a preparare la pizza.

Stendete le palline di pizza fino a formare dei dischi di pasta dal diametro di 33 centimetri, non fatelo con il mattarello, otterrete delle pizze sottili senza il bordo intorno. Se non siete esperti nella stesura della pizza a mano, vi consiglio la lettura di questo post, che vi spiega passo passo come stendere la pizza come un professionista pizzaiolo. In ogni caso, ad una stesura manuale orribile e impresentabile è preferibile farla con il vecchio metodo del mattarello.

Aggiungete un abbondante strato di mozzarella sui dischi di pasta appena stesi, spezzettate sulla superfice il salmone affumicato. A questo punto potrete infornare le vostre pizze nel forno che avrete precedentemente riscaldato a 300 gradi. Le pizze impiegheranno dai 3 ai 5 minuti ad imbrunire. Sfornatele, aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva, la rucola fresca e servitele ancora calde ai vostri ospiti.

PS: Se avete a disposizione a casa vostra una bottiglia di aceto balsamico, potreste aggiungerla sulla rucola come condimento.

Servitele con un buon vino bianco giovane, qualsiasi marca, basta che non sia coca cola o birra.

Pizza Rucola e Salmone
Pizza Rucola e Salmone

Se questo articolo ti è stato utile, condividilo sulla tua bacheca di Facebook e su G+, aiuta il nostro blog a crescere. Lascia i tuoi commenti, saranno sicuramente utili ai lettori del nostro sito sulla pizza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*