Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori

Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori. Tutti quelli che hanno fatto visita a Pesaro e si sono fermati a cena in una qualsiasi pizzeria, oppure solo per una breve sosta per uno snack in un qualsiasi bar, non avranno potuto fare a meno di notare una specialità locale davvero caratteristica: La Pizza Rossini.

Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori
Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori

A Pesaro e..non solo, la pizza Rossini è molto popolare, è possibile trovarla in tutti i menù delle pizzerie ed è possibile consumarla anche come “street food” prendendone un pezzo da asporto, da consumare strada facendo senza interrompere la passeggiata. Come accade a Genova per la focaccia Genovese, anche quì la pizza Rossini viene talvolta consumata a colazione da giovani che al mattino provengono da una lunga nottata in discoteca oppure semplicemente da chi preferisce la colazione salata a quella classica con cappuccino e cornetto.

Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori
Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori

Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori

Perchè pizza Rossini? Gioacchino Rossini (link) compositore Italiano 1792/1868 nato a Pesaro, conosciuto per essere stato uno dei più grandi operisti della storia della musica (Il barbiere di Siviglia, L’Italiana in Algeri, La gazza ladra, la cenerentola, Guglielmo Tell) andava matto per le uova sode e la maionese.

La caratteristica della pizza Rossini infatti prevede la preparazione di una semplice pizza margherita con aggiunta di uova sode a fette sottili e maionese come topping.

Come altre pizze che hanno le uova tra i propri ingredienti, vedi la pizza “Pizza Bismark” oppure la nostra “Pizza Carbonara“, la pizza “Rossini” è ipercalorica.

Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori
Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori

 

Se può interessarvi, ecco la tabella delle calorie contenute:

Ingred: Calorie x 100gr – Quantità (in gr) – Calorie totali
Pasta 290 180 522
Pomodoro 18 200 36
Mozzarella 250 100 250,9
Uovo 156 50 78
Maionese 688 45 309,6

Totale 1200 kcal

Fino a qualche anno fà pensavo che fosse possibile mangiarla solo a Pesaro, ma sono davvero rimasto sorpreso, quando, nel mio ultimo viaggio in Brasile, in una località remota del nord-est nei pressi della foresta dell’Amazzonia in una locale pizzeria Brasiliana, veniva regolarmente servita ad alcuni clienti, margherita con uovo sodo a fette e maionese, anzi esiste una versione light dove si usa formaggio “catupiry” in sostituzione della maionese.

Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori
Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori

Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori

Preparazione della pizza Rossini

Preparate l’impasto per pizza seguendo i consigli della nostra ricetta che troverete cliccando qui.

Lasciate lievitare l’impasto per il tempo necessario.

Stendete le palline di impasto fino a formare dei dischi dal diametro di 30 centimetri circa, aggiungete il pomodoro, la mozzarella e infornate nel forno a 300 gradi per qualche minuto, fino a quando il bordo sarà dorato al punto giusto.

Sfornate, aggiungete qualche foglia di basilico fresco, un uovo sodo tagliato a fettine sottili e maionese.

Sono riuscito a stuzzicare il vostro appetito?

Spero di si, ma sappiate che c’è dell’altro. Dal matrimonio della pizza Rossini con la salsiccia, nasce la “Rossiccia”, ma questa è un’altra storia e ne parleremo in seguito, magari con la prossima ricetta.

Un saluto particolare va a tutti i Pesaresi che seguono quotidianamente le mie ricette di pizza.

PS: Sicuramente ci sarà qualche faccia disgustata dall abbinamento pizza e maionese, ma consiglio a tutti assolutamente di assaggiarla. La maionese abbinata ad una pizza alle verdure, oppure ad una pizza con il prosciutto crudo è una assoluta delizia.

Pizza Rossini Una Sinfonia Di Sapori Valutazione complessiva: ★★★★★ 4.9 basato su 21 recensioni
5 1
Tasso & recensione

Quota: Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi “G +” per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*